Spiagge

Le spiagge più belle

Spiaggia Manganari

Una delle spiagge di Manganari

Le spiagge di Ios sono famose in tutta la Grecia per la loro bellezza. Come spesso accade nelle Cicladi troviamo un mix di località attrezzate per mangiare, bere e fare sport alternate ad altre lasciate completamente incontaminate. Non cercate stabilimenti balneari, non ne esistono … se vi accontenterete di una sdraio e un ombrellone in compenso non c’è alcun problema, ce ne sono tantissimi! I prezzi, paragonati a quelli delle spiagge libere attrezzate in Italia, sono assolutamente popolari, e con una manciata di euro avrete un lettino in tela plastificata ed un ombrellone in legno e paglia (il vento che spira implacabile sulle coste greche non permetterebbe l’utilizzo di quelli in tela!) … in alcuni punti vi accaparrerete un posto sotto l’ombrellone anche solo consumando qualcosa in uno dei bar dietro la spiaggia.

Operare una selezione delle più belle spiagge di Ios è quasi imbarazzante, tanto è alto il livello medio, ma dovendo fare un mix tra comodità, accessibilità e bellezza le migliori secondo me sono:

Mylopotas Beach

è la spiaggia più importante dell’isola, purtroppo anche la più frequentata. Una gigantesca mezzaluna di sabbia dorata (circa 400 m di lunghezza) chiusa tra due bassi promontori rocciosi. Troverete un’ampia selezione di sport acquatici da praticare (da quelli più seri tipo il kite surf a quelli meno impegnativi tipo la gita sulla banana gonfiabile trainata da motoscafo!), qualche campo da beach volley (ignorato dai greci, patiti come sono del loro beach tennis con i racchettoni di legno!) e la possibilità di compiere escursioni in barca. Alle spalle della spiaggia una selva di ristoranti, lounge bar, alimentari, tabaccherie e soprattutto il mitico FarOut Beach Club, il campeggio dove i giovani in vacanza a Ios si ritrovano quando hanno voglia di fare un aperitivo a suon di musica dance! La spiaggia di Mylopotas dal mattino fino al dopo cena è perfettamente collegata alla Chora da mezzi pubblici (passa un pullman ogni quarto d’ora!).

Prosegui a questo link per continuare a leggere su Mylopotas Beach.

Manganari Beach

situata nella parte sud dell’isola, a più di 20 km dalla Chora, è in realtà un’insieme di cinque tra spiagge e spiaggette (di cui due conosciuti come No Windy Beaches, un po’distaccate dalla parte più vasta e famosa del comprensorio sabbioso). Perdetevi tra le dune, oppure fate un giro tra le collinette circostanti la spiaggia, ma soprattutto non perdetevi un bagno nelle acque cristalline di Manganari: la baia generalmente presenta un fondale poco profondo fino al largo (a sorpresa in alcuni punti più si va al largo meglio si tocca!). Dietro al litorale alcune taverne e trattorie con cucina tipica greca. Non aspettatevi la movida di Mylopotas, ma dedicate almeno un giorno a questo splendido comprensorio di spiagge. Se non volete andare in scooter sappiate che al mattino passano diversi pullman che da Mylopotas e Chora portano a Manganari (e fin qui non è un problema, vedete solo di non perdere l’ultimo pullman della sera o non ne uscirete fino al mattino dopo!).

Agia Theodoti

a meno di 10 km da Chora, partendo dalla cosiddetta “strada dei Mulini a Vento” troviamo questa spiaggia, sicuramente meno grande di Mylopotas e Manganari ma non per questo da sottovalutare. Non è piena di turisti come altre, ma in alta stagione non ci si sentirà neppure troppo soli (alcuni bus da escursione raggiungono ogni giorno la località). La sabbia è dorata e a grana grossa, e il meltemi soffia meno impetuoso che in altre spiagge dell’isola. Non è raro trovare un’acqua multicolore, cristallina con toni che variano dal trasparente al turchese al blu profondo. Alle spalle dell’arco sabbioso troverete ristoranti tipici e alcuni bar, in cui mangiare qualche specialità tipica di Ios o godervi uno dei più bei tramonti dell’isola da una terrazza panoramica!

Prosegui a questo link per continuare a leggere su Agia Theodoti.

Yalos Beach (o Platys Gialos)

immancabile, per via della sua posizione strategica (a pochi metri dal porto) è una delle spiagge più frequentate di Ios. Vista dalla zona di Ormos può sembrare meno invitante delle sue vicine, ma non fatevi ingannare. Una volta dentro alla distesa di sabbia il panorama diventa di colpo interessante (la collina della Chora da un lato, un bel promontorio dall’altro), non vedrete il porto come una minaccia per la pulizia delle acque e potrete godere di tutti i servizi retrostanti la battigia: bar, ristoranti, taverne tipiche con cucina greca anche da asporto e persino qualche minimarket! La spiaggia è attrezzata, con possibilità, per chi lo desideri, di affittare ombrelloni e lettini sdraio.

Prosegui a questo link per continuare a leggere su Yalos Beach.

Koumbara Beach

conosciuta anche come Koubara, è una bella spiaggia sabbiosa raggiungibile in pochi minuti da Ormos, il porto dell’isola (partono i bus, ma se avete venti minuti liberi e non c’è troppo sole potreste quasi pensare di andare a piedi!). In alcuni punti è intervallata da piccole scogliere, dalle quali è anche possibile fare tuffi, il mare è cristallino e il fondale tendenzialmente rimane basso anche al largo. Nei pressi troverete l’unico villaggio turistico di Ios, il Koumbara Sunset Comitours, ma anche alcuni ristorantini tipici. La spiaggia, della lunghezza di circa 300 metri, solitamente non è troppo affollata nemmeno in alta stagione.