Tour delle isole greche fai da te

0

Chi è già stato in vacanza in Grecia sa bene quanto sia necessario organizzare attentamente un eventuale tour delle isole greche fai da te, poiché località che sembrano vicine tra loro sulla mappa spesso comportano tempi di trasferimento notevoli. A meno che non abbiate una barca a motore o a vela tutta vostra sarete dipendenti dagli orari di partenza e arrivo dei traghetti e delle highspeed … dunque come pianificare un tour delle isole greche fai da te?

Scegliete dove atterrare

In Grecia arrivateci con l’aereo, guadagnerete tempo che vi tornerà utile quando farete il giro delle isole. Come abbiamo già specificato in altri articoli l’aeroporto più comodo rimane sempre quello di Atene, ben collegato con il Pireo, dal quale potrete prendere una nave veloce che vi consenta di visitare la prima isola del viaggio.

Paros, il primo porto

Come prima tappa del vostro tour delle isole greche fai da te noi suggeriamo Paros, per due semplici motivi: il primo è che si tratta del porto principale delle Cicladi, da cui partono traghetti e navi veloci per quasi tutte le destinazioni possibili, il secondo motivo è che si tratta di un’isola particolarmente comoda e bella. Raggiungerete Parikia con una nave veloce, ma una volta giunti nel capoluogo potrete spostarvi in poche decine di minuti anche a Naoussa, cittadina chic dal fascino immutabile negli anni.

[singlepic id=45 w=320 h=240 float=]

Santorini, la tappa obbligata

Tra Paros e Santorini in estate ci sono circa 3 collegamenti al giorno che in un tempo compreso tra 1h e 40 e 3 ore vi porteranno a Thira. Quando si prepara un giro delle isole greche è quasi impossibile trascurare Santorini, la più famosa e pittoresca in assoluto. Anche questa isola è ben collegata con quelle vicine, percui la tappa successiva ci porterà dritti alla nostra isola preferita.

Ios, il momento del divertimento

Chi pensa che Ios sia solo spiagge e casette bianche si sbaglia, poiché questa isola, così tranquilla di giorno, la notte si trasforma in un luogo di divertimento come pochi altri in Europa. Una movida allegra e spensierata, che vaga di bar in bar fino al mattino, la meta ideale per chi non vuole solo silenzio e pace nella sua vacanza (nel caso preferiste non partecipare alle serate in giro con gli amici sappiate che Ios è bella anche paesaggisticamente!).

Naxos, il paradiso dei bagnanti

Da Ios è giunto il momento di tornare verso Atene, ma prima concedetevi qualche giorno di sosta a Naxos (le navi veloci ci mettono da 1 a 2 ore per raggiungere l’isola dal porto di Ios).
La città di Naxos è stupenda, un mix di architettura cicladica e veneziana, ma il vero motivo per cui vi consigliamo questa isola sono le spiagge: la nostra preferita è Plaka, ma ce ne sono moltissime altre, una più bella dell’altra, siamo sicuri che vi lasceranno senza fiato.

Da Naxos ad Atene

Prima o poi arriva sempre il momento di tornare a casa dalle vacanze: il nostro tour delle isole greche fai da te si conclude con un viaggio di ritorno che non durerà meno di 3 ore: da Naxos al Pireo ci sono parecchi collegamenti, ma siamo sicuri che salirete sulla nave con un po’di nostalgia per le Cicladi.

Share.

About Author

Leave A Reply