Party Island

0

Party Island è uno dei tanti epiteti con cui è conosciuta l’isola di Ios, che ha svariati soprannomi, quasi tutti richiamanti caratteristiche proprie del divertimento e dello stare bene: nell’antichità veniva chiamata l’isola dell’amore, successivamente questa caratteristica si è trasformata in qualcosa di un po’più “free”, tanto che il luogo è stato soprannominato Island of Sex (ne abbiamo già parlato, e se seguirete il link troverete un divertente post al proposito). In nord Europa il nome di questa terra è anche conosciuto come acronimo di Irish over sea (letteralmente Irlandesi oltre mare) a significare la massiccia presenza di turisti dell’isola verde propria degli anni ’80 e ’90.

L’origine del nome Party Island è facilmente intuibile, e deriva dalle molte feste estive che si tengono in loco, alcune ricorrenti, altre organizzate una tantum, altre ancora completamente improvvisate. Ciò che colpisce più di ogni altra cosa riguardo alla vita notturna dell’isola è che la festa è tutte le sere, anche senza bisogno di appuntamenti ed organizzazione di eventi: è l’atmosfera del luogo, sapientemente diretta dai titolari dei locali, a creare quell’atmosfera unica e irripetibile che fa di Ios una delle isole più divertenti al mondo per una vacanza … non per niente uno dei motti più utilizzati nei mesi di luglio e agosto dai turisti in visita è “Party hard or go home!”.

[singlepic id=34 w=320 h=240 float=]

Se volete comunque trovare un’occasione particolare per festeggiare i 3 appuntamenti più attesi dell’estate sono:

  • la Swedish Midsummer, solitamente in un giorno compreso tra il 19 e il 26 giugno: l’isola viene monopolizzata dai turisti svedesi (e dalle loro ragazze!), l’alcool inizia a scorrere in tarda mattinata e la giornata va avanti tra canti e balli tradizionali … alla sera i locali sono ancora più pieni del solito, e la notte, per chi sopravvive, prevede altre piccole feste sparse nei vari punti caldi dell’isola (per maggiori informazioni seguite il link qua sopra).
  • l’Irish Day: fissato per il 17 luglio di ogni anno, prevede la partenza di un corteo in tarda mattinata, originato presso l’Escape Restaurant e diretto come seconda tappa allo storico club “Sweet Irish Dream”, dove si balla sui tavoli. Questa sorta di rievocazione estiva del St. Patrick’s Day prosegue poi in spiaggia a Mylopotas e presso il FarOut Beach Club dopo cena.
  • Ios Wet T-shirt contest: il classico concorso di Miss Maglietta Bagnata. Un tempo si teneva più indietro nell’estate, ma l’ultima edizione si è svolta il 25 agosto. Anche la location è cambiata rispetto alle prime edizioni, dal Planet si è spostata sul palco del FarOut. Intraprendenti ragazze salgono i t-shirt, rigorosamente senza reggiseno, e vengono bagnate con una manichetta … possono esibirsi in balli oppure semplicemente esporsi alla vista del pubblico … il topless non è obbligatorio ma ci scappa spesso e volentieri!

Come dicevamo prima tuttavia la fama di Ios Party Island non è legata solo a queste tre feste (che già di per sè valgono la stagione), ma anche a tutte quelle di apertura e chiusure delle decine di locali di Chora, oltre a toga party, feste in spiaggia e tutto quanto si può improvvisare nell’isola più divertente della Grecia!

Share.

About Author

Leave A Reply