Escursioni: la Tomba di Omero

0
Tomba di Omero a Ios

Panorama dalla tomba di Omero

La Tomba di Omero fa parte del novero delle escursioni “immancabili” quando si va in vacanza a Ios. La leggenda vuole infatti che nell’isola sia morto il famoso poeta de L’Iliade e L’Odissea.

Sebbene non esistano prove certe circa la reale esistenza di Omero (tantomeno dunque sul fatto che possa essere realmente sepolto a Ios), quella alla sua tomba rimane una gran bella escursione, consigliata specialmente nel periodo prima o dopo il solleone per ragioni che potete facilmente comprendere: l’isola non ha quasi vegetazione, e siccome il luogo di destinazione è decisamente lontano da Chora il rischio di soffrire il caldo oltre il dovuto c’è ed è alto!

Conseguenza del fatto che l’esistenza del poeta cieco non è mai stata verificata urge una precisazione: quella che tutti noi chiamiamo la Tomba di Omero sarebbe in realtà un cenotafio (praticamente un monumento funebre non necessariamente in corrispondenza con il luogo di sepoltura) … ma ripeto, poco importa sapere se sotto i nostri piedi c’è realmente la salma del poeta, la cosa più bella è fare questa suggestiva camminata in un luogo che di mitologico ha tutta l’atmosfera!

Dove si trova la Tomba di Omero?

dovrete andare a Nord, per la precisione sulla collina di Psathopirgo sopra alla baia di Plakoto. La strada è abbastanza agevole, prima passa nella fertile zona di Pano Kambos poi, abbandonati i vigneti e gli uliveti si ritorna nel paesaggio più brullo, in località Koulida, e una volta arrivati in vetta, oltre a godere dello splendido panorama, vi troverete davanti a una piccola costruzione di pietra bianca, quello che la tradizione riconosce come il cenotafio del poeta greco.

Tra le iscrizioni, incise su moderne eleganti lapidi nei pressi, se ne trova anche una in lingua italiana, che recita così:

“In questa locazione copre la terra la venerata testa del promotore del santo Omero”
Irodotos: Vita di Omero cap. 34 5 sec a.C.
E gli abitanti di Ios portano alla luce la tomba di Omero nella loro isola e in un altro posto la tomba di Climene dicendo che ei fu la madre di Omero.
Pausanias: 10 libro Fokika cap. 24 2 sec d.C.

L’iscrizione sembra spiegare dunque il motivo per cui il poeta più famoso della Grecia e del mondo antico scelse proprio Ios come letto di morte … gli indigeni rivendicano la nascita di sua madre Climene. Esiste anche un’altra versione della vicenda, secondo la quale l’autore di Iliade e Odissea venne assassinato dagli abitanti del luogo poiché dimostratosi incapace a risolvere un enigma; un’altro ancora lo vuole vittima di una caduta mentre visitava il luogo, ma sinceramente nessuna delle tante versioni è mai sembrata attendibile quanto quella che lo vuole tornato a morire nel luogo di nascita, presumibilmente in un’epoca compresa tra il 1100 e il 900 a.C.

Proseguire l’escursione: Agia Theodoti

La vostra escursione, volendo, può proseguire scendendo a Plakoto Beach o allungando il sentiero fino ad Agia Theodoti, spiaggia incantevole con possibilità di visitare l’omonima chiesa, seicentesca, una delle più antiche di Ios.

 
Share.

About Author

Comments are closed.